Punto n.1002 del 24-09-2021
Pag.1 < > Pag.2

Punto di Montecchio n.1002 del 24-09-2021
UOMINI CHE SOGNAVANO IN GRANDE: SILVIO CECCATO, IL FILOSOFO CIBERNETICO E L'INGEGNERIA DELLA FELICITA'

Domenica 26 settembre nella “casa rossa” sotto i castelli, dove nacque il filosofo e cibernetico Silvio Ceccato, la Pro Loco e la compagnia teatrale La Filigrana, vi racconteranno la storia di un uomo che sognava in grande: Silvio Ceccato. Si conclude così dopo la presentazione della storia dell’industriale Pietro Ceccato, il secondo appuntamento della Pro Loco Alte Montecchio con Palcoliberoincittà.
"Siamo grati all’Amministrazione comunale —dice il Presidente Giuseppe Ceccato— che appoggia tutte le nostre iniziative. Un ringraziamento particolare va rivolto a Riccarda Silicani, nipote di Silvio e proprietaria della “casa rossa” che ci ha aperto le porte dandoci in questo modo la possibilità di raccontare al pubblico la storia di un uomo straordinario, spiritoso, intelligente e di una ironia fuori dal comune.  Grazie alle ricerche e alla collaborazione di Gianclaudio Lopez, collaboratore e amico di Silvio Ceccato, vi faremo conoscere la storia di un uomo eccezionale, nei luoghi in cui  lui stesso  ha vissuto."
Per le  visite guidate il ritrovo sarà davanti al capitello della SS. Trinità di via Castelli 4 Martiri, nello spazio esterno della casa... CONTINUA A LEGGERE...




Punto di Montecchio KLIK