Punto n.1039 del 17-06-2022
Pag.1 < > Pag.2

Punto di Montecchio n.1039 del 17-06-2022
INTITOLAZIONE PONTE SULLA MONTORSINA
Il circolo della Rifondazione Comunista Luciano Ceretta

Salve a tutte/i, come Rifondazione Comunista, circolo di Montecchio Maggiore, interveniamo in merito all'intitolazione del ponte sulla Montorsina che collega Montecchio a Montorso, dove purtroppo è stato investito nel 2014 un operaio mentre si recava sul posto di lavoro, vicenda drammatica che penso un po' tutti conosciamo dai giornali o dalla televisione di qualche anno fa.
Il buon senso dei sindaci dei due comuni in questione, in un primo momento sembrava propendere per intitolarlo al lavoratore deceduto, in quanto simbolo di tutti coloro che ogni giorno vanno a lavorare per dare una vita dignitosa a se stessi ed ai propri cari contribuendo inoltre al benessere collettivo e che purtroppo non ritornano più a casa.
Joseph Freeman era un lavoratore, un cittadino, un padre di due bimbi, un marito, un uomo che è partito dall'Africa, per cercare di dare un futuro migliore alla sua famiglia e noi conosciamo bene quanto sia difficile emigrare dall'Africa per arrivare sul nostro continente.
Si Joseph, anche lui era un migrante oltre ad essere un lavoratore, come lo sono stati per generazioni i nostri avi , anche loro per gli stessi scopi.
Ed è perciò che ci sentiamo di identi... CONTINUA A LEGGERE...




Punto di Montecchio KLIK